Benvenuti su robertotestini.it

Sono un informatico, questo è il mio blog nell'immenso universo del web. Ti racconterò ciò che so, che mi interessa, che ritengo utile o semplicemente curioso. Mi auguro che tu riesca a divertirti, a incuriosirti e a seguirmi. Il mio linguaggio è semplice, chiaro e diretto in modo che anche chi non è esperto di informatica possa riuscire a trovare utile ciò che legge. Grazie di avermi fatto visita, benvenuti a casa mia!

Rete vicina al collasso?

Rete vicina al collasso?

I numeri scendono pian piano, forse le rigide disposizioni di quarantena potrebbero iniziare a far vedere dei risultati seppur minimi.
Ovviamente #iorestoacasa è d’obbligo, sappiamo però che ora abbiamo un piccolo problema: l’utilizzo smodato di internet potrebbe causare seri malfunzionamenti.
In pratica, dopo varie analisi, possiamo dire che la rete globale sta quasi raggiungendo il collasso.
Ogni giorno registriamo lo stesso traffico del giorno di Capodanno (che sappiamo è il momento dove la rete collassa).
Facebook ha già avviato il potenziamento della propria rete ma ciò non basta.
Ovvio, passiamo tutto il giorno a casa e quindi navighiamo, effettuiamo tante videochiamate per vedere i nostri cari, guardiamo molta tv.
Amazon e Youtube hanno deciso di abbassare la qualità video per fare in modo di diminuire il traffico sui propri server, ma il grosso dei dati passa dai videogiocatori.
Uno dei più famosi portali di videogiocatori ha totalizzato dall’inizio della pandemia 21 milioni di iscrizioni…sì avete capito bene 21 milioni!

E’ un periodo storico unico del suo genere, non sappiamo per quanto andrà avanti e gli effetti che avrà.
Qualche piccolo consiglio:
-limitare le videochiamate
-scaricare i programmi tv e vederli offline (per le piattaforme che lo consentono)
-evitare un utilizzo smodato dei social per attività non importanti (evitare utilizzo smodato non vuol dire non usarli, ma usarli con intelligenza).
-I programmi on demand possiamo vederli in SD invece che in HD (vi assicuro che la differenza di qualità non si nota)
E soprattutto…buon senso.

Sappiamo che passerà, sappiamo che tutto presto tornerà alla normalità, stringiamo i denti e vogliamoci bene!

#iorestoacasa #andratuttobene

120 views
roberto.testini

Lascia un commento