Benvenuti su robertotestini.it

Sono un informatico, questo è il mio blog nell'immenso universo del web. Ti racconterò ciò che so, che mi interessa, che ritengo utile o semplicemente curioso. Mi auguro che tu riesca a divertirti, a incuriosirti e a seguirmi. Il mio linguaggio è semplice, chiaro e diretto in modo che anche chi non è esperto di informatica possa riuscire a trovare utile ciò che legge. Grazie di avermi fatto visita, benvenuti a casa mia!

No more ransom

Il recente attacco hacker alla Regione Lazio che a causa di un ransomware ha mandato in tilt il sistema di prenotazione dei vaccinazioni regionale, ha portato agli onori della cronaca un problema grave che può colpire tutti, privati e pubblici e cioè l’infezione dei propri sistemi informatici; e i danni potrebbero essere gravi ed irreparabili.

Leggi tutto

Virus su WhatsApp

I virus informatici mutano e si adattano alle nuove tecnologie più utilizzate per colpire il maggior numero di utenti. Anche gli utilizzatori di smartphone non sono risparmiati; oggi vi parlo dei tanti virus che stanno circolando attraverso WhatsApp. Infettarsi è molto semplice e se non si è attenti il rischio di compromettere la propria privacy

Leggi tutto

I virus bancari

L’utilizzo del nostro smartphone è diventata una pratica quotidiana anche per operazioni che prima svolgevamo esclusivamente con il pc, come ad esempio la gestione del nostro conto bancario con le app dedicate. Quando utilizziamo queste app, il nostro telefono memorizza le credenziali, cioè l’utente e password che ci fa accedere al nostro conto. Comportamenti scorretti,

Leggi tutto

Yomi

Yomi per i giapponesi è la terra dei morti, un mondo in cui si approda rimanendoci all’infinito. E’ questo il nome che la società produttrice ha dato a questo SendBox molto particolare ed unica. Ma cos’è una SendBox? E’ un ambiente virtuale dove poter caricare i nostri files e farli lavorare su un ambiente esterno

Leggi tutto

I nostri dati sono al sicuro? …no!

Non vi stupirò di certo dicendovi che ogni volta accediamo ad un dispositivo, -che può essere uno smartphone, un pc, un tablet- i nostri dati personali sono in serio pericolo, in quanto vengono prelevati automaticamente e nella maggior parte dei casi senza che noi ce ne accorgiamo. L’evoluzione, la vita “estremamente smart” connessa 24 ore

Leggi tutto