Benvenuti su robertotestini.it

Sono un informatico, questo è il mio blog nell'immenso universo del web. Ti racconterò ciò che so, che mi interessa, che ritengo utile o semplicemente curioso. Mi auguro che tu riesca a divertirti, a incuriosirti e a seguirmi. Il mio linguaggio è semplice, chiaro e diretto in modo che anche chi non è esperto di informatica possa riuscire a trovare utile ciò che legge. Grazie di avermi fatto visita, benvenuti a casa mia!

7zip

7zip

Se ci trovassimo nella situazione di dover archiviare un’elevata quantità di files (magari eseguendo dei backup su disco fisso esterno), potrebbe essere molto utile avere un software che ci aiuti a comprimere i nostri dati prima di salvarli, così da poter risparmiare spazio.
La compressione integrata di Windows o MAC esegue egregiamente il proprio lavoro, ma esistono software in grado di raggiungere alti livelli di compressione, lì dove i software già integrati nel sistema operativo non arrivano.
E’ il caso di 7zip, è di questo software che parleremo oggi.
7zip si scarica gratuitamente cliccando qui ed è disponibile per tutti i sistemi operativi (attenzione però le versioni per linux e MAC non sono ufficiali ma sono state create da siti che seguono lo stesso progetto).
7zip vi aiuta a comprimere nella miglior maniera possibile l’elenco di file o cartelle che dovete salvare, sia per salvataggio su HD esterno sia per invio come allegato di email.

Consiglio: quando dovete salvare grandi quantità di dati, magari solo come funzione di arhivio (cioè: non mi servono ma potrebbero tornarmi utili), è vivamente consigliato di comprimere i dati per risparmiare spazio e salvare questi files compressi su un hard disk esterno, come questo che consiglio (clicca qui).

Detto questo vediamo come installare il software ed eseguire una compressione di esempio.
1°passo: andiamo su www.7-zip.org e scarichiamo il file eseguibile.

2°passo: doppio click sul file e iniziamo l’installazione.
Attenzione! Potrebbe comparire tale messaggio, consiglio di lasciare tutto in default e cliccare su ok.
Al termine dell’installzione, clicchiamo su close.

3°passo: ora possiamo aprire il programma da start-programmi e app oppure cosa ancora più semplice e cliccare sulla directory contenente i files da comprimere con il tasto destro, cliccare su 7zip e poi su aggiungi all’archivio.
Così facendo si apre questa maschera che ci permetterà settando le opzioni di comprimere i files.

Come vedete le opzioni sono tantissime, mi fermo sulle più importanti;
Formato dell’archivio: possiamo scegliere di salvare come 7zip, zip, tar e altri formati. Mi raccomando di salvare nel formato più standard possibile, in maniera da poter aprire i files compressi anche su altri PC che non hanno 7zip, consiglio il formatto zip.
Livello di compressione: più è alto, minore sarà la dimensione del file compresso (utile per risparmiare spazio).
Suddividi in porzioni: se i files sono tanti e le dimensioni sono importanti possiamo decidere di “spezzare” il file compresso in tante parti. Con un solo click sarà possibile riunirli ed estrarli.
Crittografia: possiamo decidere di proteggere il files compresso con una password per evitare che occhi indiscreti frughino fra i nostri archivi, con metodi di compressione elevati e che rispettano gli standard di sicurezza.
Come avete potuto vedere questo software è molto leggero, discreto e di semplice utilizzo ma con risultati finali eccellenti.
Non mi resta che augurarvi buon lavoro.

67 views
roberto.testini

Lascia un commento