Benvenuti su robertotestini.it

Sono un informatico, questo è il mio blog nell'immenso universo del web. Ti racconterò ciò che so, che mi interessa, che ritengo utile o semplicemente curioso. Mi auguro che tu riesca a divertirti, a incuriosirti e a seguirmi. Il mio linguaggio è semplice, chiaro e diretto in modo che anche chi non è esperto di informatica possa riuscire a trovare utile ciò che legge. Grazie di avermi fatto visita, benvenuti a casa mia!

Tracciamento Covid 19 e false teorie

Tracciamento Covid 19 e false teorie

Sì è assolutamente vero se ve lo state chiedendo dopo la diffusione in rete di migliaia di tweet e post alquanto discutibili: Android e IOS prevedono nei nuovi aggiornamenti un’applicazione che sarà utile ai governi nazionali per tracciare le infezioni da Covid19.


Ciò che invece non è assolutamente vero sono post di questo genere:

Tutto sbagliato dalla prima all’ultima parola e vi spiego il perché:

Google e Apple non hanno assolutamente messo all’insaputa degli utenti questa applicazione forzando la nostra privacy, perché se leggete il contratto che precede l’installazione è scritto chiaramente.

L’app non rileva assolutamente nulla, ma servirà ai governi per far funzionare meglio le proprie applicazioni di tracciamento (nel caso dell’Italia l’app e l’ormai famosa Immuni, che uscirà a breve).

L’app “incriminata” e che sta riscontrando tutta questa notorietà può essere tranquillamente disabilitata perché si parla sempre di volontarietà del soggetto nell’usare o meno tale servizio.

Disabilitare wifi e gps non servirà assolutamente a nulla; la prossima app Immuni traccerà un possibile infetto tramite Bluetoot: in pratica se verrà segnalato un infetto, l’app calcolerà il tempo in cui un’altra persona è stata a contatto con questa (ovviamente se i 2 hanno il telefono e con il bluetooth collegato).
Disabilitare wifi e gps causeranno al vosreo smartphone uno spropositato consumo di giga con il vostro operatore mobilee un funzionamento non corretto di alcune app, praticamente “azzoppereste” senza motivo il vostro telefono non facendolo funzionare correttmente.

I tweet del genere che vi ho postato sopra, denotano da parte dell’utente assoluta mancanza di cultura informatica, complottismo a livelli maniacali e soprattutto una spiccata dote di terrore che riesce a incutere a molte persone, sfruttando  le paure che ognuno di noi, comprensibilmente, ha in questo periodo.

Concludo quindi invitandovi ad abilitare questa funzione qualora ve la troviate sul proprio smartphone, aiutando così una lotta che ci sta togliendo le forze.

Nessun allarmismo e nessuna assurda teoria complottistica, perché vi assicuro che nessuno ha intenzione di intaccare la vostra privacy in questo caso. E’ semplicemente uno strumento in più che può aiutare la scienza ad arginare un grosso problema.

Siate responsabili e non credete ai leoni da tastiera, perché sono loro le uniche persone pericolose di cui vi dovete ben guardare.

165 views
roberto.testini

Lascia un commento