Benvenuti su robertotestini.it

Sono un informatico, questo è il mio blog nell'immenso universo del web. Ti racconterò ciò che so, che mi interessa, che ritengo utile o semplicemente curioso. Mi auguro che tu riesca a divertirti, a incuriosirti e a seguirmi. Il mio linguaggio è semplice, chiaro e diretto in modo che anche chi non è esperto di informatica possa riuscire a trovare utile ciò che legge. Grazie di avermi fatto visita, benvenuti a casa mia!

I virus bancari

I virus bancari

L’utilizzo del nostro smartphone è diventata una pratica quotidiana anche per operazioni che prima svolgevamo esclusivamente con il pc, come ad esempio la gestione del nostro conto bancario con le app dedicate.

Quando utilizziamo queste app, il nostro telefono memorizza le credenziali, cioè l’utente e password che ci fa accedere al nostro conto.

Comportamenti scorretti, per esempio installare applicazioni non certificate, potrebbero mettere in pericolo questi dati; esistono app purtroppo che contengono dei virus, detti Trojan, che fanno proprio questo e cioè rubarci le nostre password per essere uste da altre persone.

Cerberus e SpyBanker sono i più famosi trojan, ma ce ne sono centinaia.

Pensate che Cerberus entro in decine di milioni di smartphone spagnoli che scaricarono un app con funzioni di calcolatrice avanzata.

Questa app conteneva un virus e milioni di spagnoli si fecero rubare le credenziali della propria banca mettendole in mano agli hacker.

 

Ma come facciamo a difenderci e non incappare in questo inconveniente?
Eccovi una piccola lista di comportamenti da tenere:

Verificate sempre che l’app della vostra banca sia certificata.

Applicate sempre l’autenticazione a 2 fattori (password e richiesta via sms di un codice per esempio).

Quando scaricate un app controllate sempre prima le recensioni degli altri utenti per capire se qualcuno ha avuto problemi.

Quando installate un’app state attenti al numero di autorizzazioni che richiede.Se sono troppe lasciate perdere.

Negare sempre le app che richiedono autorizzazioni a diventare amministratori del sistema.

Installate un antivirus per smartphone (Norton,Avast, Panda ecc….).

Scaricare decine e decine di app inutili potrebbe essere rischioso, quindi valutate sempre cosa è davvero necessario.

73 views
roberto.testini

Lascia un commento