Benvenuti su robertotestini.it

Sono un informatico, questo è il mio blog nell'immenso universo del web. Ti racconterò ciò che so, che mi interessa, che ritengo utile o semplicemente curioso. Mi auguro che tu riesca a divertirti, a incuriosirti e a seguirmi. Il mio linguaggio è semplice, chiaro e diretto in modo che anche chi non è esperto di informatica possa riuscire a trovare utile ciò che legge. Grazie di avermi fatto visita, benvenuti a casa mia!

Natale senza console

Natale senza console

E questo è già il secondo Natale in cui non potremo far trovare sotto l’albero le nuove console Sony e Microsoft.
XBox S e Playstation5 introvabili e il motivo è noto: la mancanza di microchip.
Il coronavirus associato allo scarseggiamento delle materie prime ha causato il blocco delle produzioni dall’Asia e i negozi sono rimasti desolatamente con gli scaffali vuoti.
Mai è successa una cosa del genere che dopo più di un anno dal lancio ufficiale le console scarseggiassero.
Se in verità la situazione è abbastanza buona negli States, in Europa è tutta altra storia: bisogna affidarsi alle vendite lampo delle catene più note, mettersi in coda e sperare di essere fra i fortunati ad accaparrarsi un pezzo.
Ma in realtà queste campagne di vendita sono così brevi che la maggior parte dei possibili acquirenti non se ne accorge neanche.


E poi si notano brutti episodi di “bagarinaggio”: 1 o 2 pezzi a disposizione di alcuni negozi venduti clamorosamente a 800/900 euro, incredibile!
Affidatevi a catene note, comprate al prezzo giusto e non spendete il doppio per una console, perché a mio avviso primo non ne vale la pena e secondo si rischia di stare al gioco di venditori spregiudicati che approfittano di questa situazione per lucrare.
Sfruttate ancora le vecchie console, Playstation 4 e Xbox hanno hardware di tutto rispetto e i nuovi giochi per queste console che continuano a essere prodotti sono molto belli e giocabili.
E se proprio volete regalare o regalarvi una console nuova valutate il mondo Nintendo con la serie switch (portatile oppure ibrida), che nulla ha da invidiare alle ammiraglie Sony e Microsoft.

Concludo dicendo che spero vivamente che sia l’ultimo Natale in cui ci troviamo in questa situazione e mi piacerebbe fare un appello ai venditori: anche se vi arrivano pochi pezzi, vendeteli al prezzo che vale, siate onesti!

156 views
roberto.testini

Lascia un commento